logo-fraternitas-small

Constato che molti stranieri desidererebbero imparare l’italiano. I Tedeschi lo imparano facilmente. Si dice che l’inglese eserciti un dominio mondiale, ma io dubito che lo sarà per sempre, mentre turismo, commercio e religione favoriranno l’italiano anche per il futuro.

Il fascino delle canzoni in inglese non ha potenti radici perché la gran maggioranza di queste canzoni non sono espressive di felicità, mentre la musica italiana viene accolta con più naturalezza.

L’attrazione della cultura rinascimentale italiana è molto forte e questa suggerisce a molti studenti esteri un crescente apprendimento, perfino nelle scuole.

Nel mondo l’italiano è la quinta lingua più studiata. Secondo la mia opinione la religiosità cattolica (che interessa un miliardo e trecento milioni di persone) favorisce l’attrazione per l’italiano, anche perché il Papa ne fa un uso prevalente.

Del resto anche l’elite ecclesiastica è reduce dagli studi romani e  rilanciano cultura e lingua dell’Italia.

Inoltre anche gli oriundi italiani, sparsi nel mondo, contribuiscono alla familiarità della nostra lingua.

Don Ennio Innocenti

Spiacente, I commenti sono chiusi al momento

© 2011 Sacra Fraternitas Aurigarum Urbis Suffusion theme by Sayontan Sinha