logo-fraternitas-small

Si è cittadini per civiltà, ossia per amore del bene comune, e si organizza la solidarietà civica con Istituzioni che sono politiche in quanto servono il bene comune. Il cittadino deve restare connesso con l’Istituzione  Politica (lo Stato) altrimenti la solidarietà non è più vitale

Per questo la solidarietà vissuta nella famiglia, nella scuola, nel lavoro, nella promozione della salute… deve trovare forme per connettersi permanentemente con lo Stato. Tuttavia, spesso, i partiti sono assolutamente inadeguati a questo scopo, espropriano famiglia, scuola, lavoro della loro specifica voce, la sovrastano con la loro ideologia, che è soltanto opinione oligarchica,  partecipata e agitata dall’individuo, non dalla solidarietà vissuta.

Pertanto i partiti (movimenti d’opinione) sono la prima causa di distacco del cittadino dallo Stato.

La seconda causa è il mal governo, in quanto occupato dai partiti, strumenti ideologici di parte che si impongono alla società tramite le istituzioni da loro occupate. Si impongono a tutti con la forza

di cui dispongono le Istituzioni: la loro forza è così a servizio di una volontà di parte. Riemerge contro la vita vissuta la legge (positivismo giuridico).

In uno Stato, che rifletta la spontaneità vitale della solidarietà sociale, dovrebbero avere molto maggior peso le autentiche rappresentanze della solidarietà vissuta (dette “corpi intermedi”), filtri delle esigenze reali e anche delle opinioni interpretative del bene comune.

Noi abbiamo ricevuto una costituzione nella quale domina l’oligarchia partitocratica, varata mentre il nostro vincitore bellico occupava militarmente la Patria e sottratta al referendum dell’universalità rappresentativa dei cittadini, una costituzione sottoposta invano a severa critica degli eminenti scienziati del diritto, una costituzione che permette di sottomettere l’intero frutto del lavoro (rappresentato dal denaro) al dominio insindacabile di oligarchie private (s.p.a.) ammantate di bandiera patria.

Don Ennio Innocenti

Spiacente, I commenti sono chiusi al momento

© 2011 Sacra Fraternitas Aurigarum Urbis Suffusion theme by Sayontan Sinha